Il supporto monitor: 5 ragioni per rivoluzionare la vostra idea di scrivania

Lo schermo sta già in piedi da solo! A che serve un supporto monitor?

Il supporto monitor serve a rendere migliore la vita di chi lo usa. Esso non è un elemento essenziale per l’accensione di un computer né per il compimento del vostro lavoro ma può rivoluzionare il vostro rapporto con la scrivania.

Il lavoro al computer senza un adeguato posizionamento dello schermo sarebbe come mangiare una pastasciutta senza il piatto. Si mangia lo stesso e resta comunque buonissima ma non è la cosa più pratica da fare e così anche il monitor senza un adeguato supporto è un esperienza incompleta e poco pratica.

metafora-pastasciutta-senza-piatto
Utilizzare il monitor senza un adeguato supporto è come mangiare una pastasciutta senza il piatto.

Se non state ancora usando un mitico tubo catodico degli anni ’90 e magari avete deciso di investire un po’ dei vostri risparmi su un bel pannello ad alta risoluzione che non vi affatichi troppo gli occhi non ha senso che vi accontentiate del piedistallo fornito di serie.

#1 – Il piedistallo in dotazione non è mai all’ “altezza”

monitor-senza-supporto
Lo schermo del PC viene quasi sempre venduto con un piedistallo mediocre!

A volte è addirittura dotato di gadget utili come cavi audio-video e di alimentazione e adattatori se dotati di prese diverse dal solito VGA o HDMI. Ciò che non manca mai è sicuramente il suo piedistallo ingombrante e traballante appena sufficiente a tenerlo in piedi sulla scrivania. È solo un contentino per permettervi di utilizzarlo subito appena aperta la scatola.

Non è quasi mai regolabile in altezza ma solitamente è possibile solo inclinarlo verso l'alto!

In molti casi non è neanche molto solido e traballa, rendendo difficile la lettura mentre si sta digitando sulla tastiera. Ah già, a volte sbatte pure sulla tastiera! Risulta difficile posizionarlo perfettamente per stare comodi ma la cosa più incredibile è che non ce n’è uno uguale all’altro, non hanno uno standard e non sono intercambiabili, quello è …

… e quello resta! …

… a meno che non si sfrutti l’attacco universale VESA sul retro. L’attacco VESA presente anche sulle TV consiste in quattro buchi filettati sul lato posteriore posti a circa 10cm l’uno dall’altro e realizzati appositamente per fissare gli schermi al muro. Sperando che non se lo siano dimenticati proprio sul vostro modello, è proprio l’attacco standard VESA che vi permetterà di trasformare lo schermo dotandolo di un fantastico braccio completamente snodabile sul retro, il tipo di supporto monitor più innovativo ed efficace che libererà quasi completamente la vostra scrivania.

#2 – La spazio disponibile sulla scrivania è prezioso

scrivania-disordinata
Lo schermo è ingombrante e si mangia mezza scrivania se non di più, non c'è più posto per tutte le altre cose!

Se poi aggiungiamo che solo per utilizzare un PC servono almeno la tastiera e il mouse lo spazio disponibile si riduce a zero. E chi ha una tavoletta grafica? E chi non tiene appoggiato anche lo smartphone finché utilizza il computer, magari per leggere un codice OTP ? E chi non ha bisogno di consultare fogli e documenti, magari i pin di accesso all’home banking?

La scrivania è troppo piccola per essere sprecata e non può essere sacrificata quasi completamente per supportare un monitor.

Ogni centimetro recuperato è prezioso!

#3 – L’inclinazione sbagliata penalizza la qualità visiva del monitor

monitor-inclinati-qualita-visiva-scadente
Il monitor da il meglio di se quando è perpendicolare ai vostri occhi e la qualità dell'immagine ma sopratutto dei colori e della luminosità crolla con inclinazioni elevate!

Addirittura nei moderni e costosi monitor IPS si può notare che il nero visto di traverso diventa un grigio scuro poco convinto. Solo negli schermi OLED l’inclinazione non degrada l’immagine ma stiamo parlando di pannelli molto costosi, rari e soffrono di altri problemi peggiori come il burn-in.

Purtroppo, la maggior parte dei monitor PC in circolazione usano ancora la tecnologia TFT, i banalissimi cristalli liquidi, e questi soffrono moltissimo del problema dell’inclinazione. Basta anche un angolo di 30° e la luminosità crolla e non è più uniforme, i colori si impastano con il grigio domina la scena. Meglio evitare, meglio avere sempre lo schermo alla giusta angolazione di fronte ai nostri occhi, specialmente se ci passiamo gran parte della giornata.

#4 – Una postura scorretta alla lunga danneggia la spina dorsale

senza-supporto-monitor-postura-scomoda-dolori

Una postura scorretta alla lunga porta a patologie della spina dorsale, dolori articolari al collo, alle spalle, alla schiena e a nessun vantaggio. Alla lunga stare di fronte al computer diventerà un atto fastidioso se non addirittura doloroso. Ecco perché è fondamentale poter posizionare il monitor alla giusta altezza e, anche tenendo quel terribile piedistallo al suo posto, a volte anche un semplice dizionario sotto allo schermo può fare la differenza.

Tutto deve essere riposto alla giusta altezza, su misura, altrimenti sono dolori!

Ogni persona ha un fisico, una scrivania e una sedia diversa da qualsiasi altro e il produttore del monitor non può indovinare alla cieca quale sia l’altezza giusta per voi. Farà invece una media statistica della misura che costa meno produrla e vende di più.

A nessuno passerebbe per la testa di comprare un paio di scarpe di taglia unica 35-42. Quando si tratta di prodotti elettronici ed informatici, invece, l'ergonomia è sempre l'ultima caratteristica ad essere considerata!

#5 – Chi lavora in condizioni confortevoli vive una vita migliore degli altri

chi-lavora-nel-modo-corretto-vive-meglio
Date il vostro meglio al computer quando siete comodi e seduti correttamente!

Essere comodi, a proprio agio e avere tutto ciò che vi serve comodo a portata di mano elimina le distrazioni e le perdite di tempo. Sarà quindi più facile rimanere concentrati e ottenere risultati migliori e più velocemente. L’energia risparmiata potrà essere così impiegata in modi migliori e in altri progetti. Investire nel proprio tempo e nel proprio benessere è uno degli investimenti migliori che si possa fare.

Se non foste ancora convinti dell’importanza di avere un buon supporto monitor non vi resta che provarne uno e cambiare idea.

È difficile non cambiare idea dopo averlo provato!

#5+1 Bonus – Il prezzo vale la candela, guarda!

Supporto Monitor Snodabile da Tavolo a Braccio Singolo Invision MX150

  • Totalmente snodabile in ogni direzione
  • Fino a 6,5 kg di supporto grazie alla molla a gas
  • Fornito di due tipi di morsetti regolabili per fissarlo saldamente ad ogni tipo di scrivania
  • Possibilità di nascondere i cavi all’interno
Guarda su Amazon

…e ricevilo subito con Prime!


Il non plus ultra dei supporti per monitor. La molla a gas incorporata nel braccio permette di spostare e sostenere senza problemi monitor pesanti sino a 6,5 kg (circa fino a 27 pollici). Può adattarsi a qualsiasi posizione e inclinazione ed essere regolato al volo senza utilizzo di cacciaviti o pinze ma solo con una leggera spinta delle mani. Libererà completamente l’ingombro del monitor dalla scrivania, compresi i cavi del segnale e di alimentazione grazie al vano apposito. Si monta facilmente su qualsiasi scrivania grazie ai due morsetti regolabili in dotazione.

Lascia un commento