Impastatrice planetaria: tutto quello che devi sapere per scegliere la migliore!

Devi comprare una impastatrice planetaria e non sai come scegliere fra i tantissimi modelli esistenti? Vorresti informazioni utili anche di tipo tecnico che ti possano aiutare nella tua scelta e però non riesci a trovarle e catalogarle?

In questo post troverai le informazioni che ti aiuteranno a selezionare la migliore impastatrice planetaria secondo le tue esigenze, siano esse di prezzo o di tipo tecnico.

Per agevolarti nella lettura questo articolo è organizzato in due parti: la prima parte descrittiva e la seconda parte incentrata sui migliori modelli in base a prezzo e funzionalità.

Impastatrice planetaria: cos’è e come funziona?

La planetaria è un elettrodomestico che serve per impastare, montare e miscelare ingredienti per ottenere generalmente pane, pizza, torte, creme o mousse. Questo macchinario sfrutta il movimento rotatorio e circolare di una frusta per mescolare gli alimenti, consentendo un grande risparmio di tempo e fatica nella preparazione della miscela. Il movimento della frusta, detto orbitale poiché segue una traiettoria che ricorda quella dei pianeti, permette di lavorare in maniera uniforme tutto il composto, ottenendo prestazioni che sono difficilmente raggiungibili da un lavoro manuale.

Quali sono le caratteristiche principali di una impastatrice planetaria?

L’impastatrice planetaria è costituita da una struttura centrale motorizzata a cui vengono agganciate delle fruste per miscelare gli ingredienti contenuti nel recipiente, che può avere capienze diverse in base al modello.

Gli accessori principali di una planetaria sono:

  • la frusta a filo: è la frusta che si utilizza in caso di preparazioni liquide, morbide e spumose come con le creme.
  • la frusta K (chiamata anche frusta a foglia): è la frusta che si utilizza maggiormente per le preparazioni di dolci da forno. Ottima quindi per quegli impasti che sono semi-resistenti o che comunque hanno una media consistenza e densità.
  • il gancio: è l’accessorio che si utilizza per quegli impasti con una maggiore densità e che sono più pastosi, sostanzialmente per i prodotti della panetteria quali pane, pizza, pasta, ecc.

Alcune impastatrici offrono in dotazione anche una frusta gommata in silicone che raccoglie l’impasto ad ogni giro, evitando che si attacchi alle pareti del contenitore. Altre invece, in un’ottica di “tutto incluso” sono addirittura dotate di accessori quali frullatori, tritacarne o grattugie. Tuttavia, il nostro consiglio è di focalizzarsi su una impastatrice che svolga perfettamente il suo lavoro piuttosto che divagare in altre performance.

Quanto costa un’impastatrice planetaria?

Il prezzo minimo per una planetaria parte dagli 80 euro per arrivare sino a 1000 euro per i modelli più costosi e professionali. Chiaramente maggiore il prezzo, maggiore sarà anche la qualità del prodotto che tenderà a perdurare per un arco temporale più lungo rispetto ai modelli più economici. Indicativamente, per un prodotto marchiato di fascia media il prezzo si aggira intorno ai 250-350 euro.

Come scegliere la migliore impastatrice planetaria?

Oltre all’ estetica e al prezzo, per poter scegliere la migliore planetaria è necessario considerare una serie di fattori che influiscono direttamente sulle performance del prodotto.

Potenza del motore

Più il motore è potente, più la planetaria riesce a miscelare con facilità anche gli impasti più densi.

La potenza del motore sostanzialmente indica la forza e l’energia sfruttata dalla planetaria per amalgamare gli ingredienti e va generalmente dai 700 ai 1800 watt. Tuttavia, per una planetaria di fascia media la potenza si aggira tra i 900 e i 1200 watt.

Chiaramente all’ aumentare della potenza aumenta anche il prezzo del prodotto in quanto le planetarie più potenti riescono a lavorare gli impasti densi per un tempo più prolungato senza surriscaldarsi.

Velocità di funzionamento

La velocità di funzionamento permette di regolare la lavorazione degli impasti a seconda della necessità specifica. Generalmente si trovano planetarie con 6 o 7 programmi di velocità, ma ci sono alcuni modelli che offrono un numero maggiore arrivando anche sino a 10 livelli di velocità.

Capienza e accessori

La capienza è un fattore rilevante di natura soggettiva. Indicativamente, un contenitore di 4 litri è in grado di soddisfare le esigenze di una famiglia di 3-4 persone, ma molto dipende dal tipo di preparazione.

Gli accessori che di solito accompagnano una planetaria sono la frusta k, la frusta a filo e il gancio. Questi possono essere sia in plastica che in metallo, che si ritrova maggiormente sui modelli più costosi. La presenza di altri accessori – quali ad esempio grattugie o sminuzzatori – contribuisce a rendere la planetaria uno strumento completo a 360 gradi superando la funzione di impastatrice.

Materiali e sicurezza

Le planetarie sono generalmente costituite da parti in metallo e plastica. Il contenitore di solito è di acciaio inossidabile, mentre le fruste possono essere anche in plastica.

Similmente, il corpo dell’impastatrice può essere in plastica, ma le impastatrici con struttura di metallo hanno una maggiore stabilità legata principalmente al peso. Indicativamente, maggiore il peso dell’impastatrice, maggiore sarà la stabilità durante la miscela anche degli impasti più consistenti. Una maggiore stabilità indica anche una maggiore sicurezza del prodotto in quanto ci sono meno rischi di incidenti durante l’uso.

Comfort e pulizia

Il comfort rappresenta l’insieme del design e delle funzioni che rendono l’utilizzo della planetaria più confortevole. Può ritrovarsi ad esempio in una semplice paraschizzi di plastica che permette di contenere gli schizzi durante il processo di mescolamento, oppure in una forma della ciotola contenitrice che risulta più ergonomica e meno scivolosa, oppure in una comoda luce led che permette di vedere meglio il contenuto della ciotola. Insomma, tutti fattori che possono rendere l’uso più semplice, intuitivo e piacevole contribuiscono ad aumentare il comfort.

La pulizia del prodotto deve essere assolutamente considerata per evitare che il tempo risparmiato dalla velocizzazione dell’impasto venga sprecato nel lavaggio e nella pulizia della planetaria.Generalmente il contenitore dell’impastatrice può essere comodamente lavato in lavastoviglie, così come gli accessori.

I migliori modelli di impastatrice di fascia media del 2021

Moulinex QA810D MasterChef Grande

Questo modello di Moulinex presenta una forma compatta ed è realizzato interamente con metallo pressofuso, che contribuisce a renderla un’impastatrice che non teme i segni del tempo e dell’usura.

Il suo contenitore in acciaio da 6.7 litri permette di rispondere alle esigenze anche delle famiglie più numerose. Il motore da 1500 watt riesce a sfidare anche i composti più densi e resistenti, risultando ottimale per le preparazioni di panetteria. E’possibile scegliere fra ben 8 regolazioni di velocità che consentono una lavorazione estremamente personalizzabile anche tramite la funzione ad impulsi.

Impastatrice orbitale Moulinex QA810D MasterChef Grande

Potenza assorbita:1500 watt
Capienza:6.7 litri
Peso:10.5 kg
Impostazioni di velocita:8 velocità
Accessori:
  • Frusta a filo
  • Frusta K
  • Gancio doppio
Guarda su Amazon

…e ricevilo subito con Prime!

Quest’impastatrice sfrutta un duplice movimento planetario di miscelazione che assicura risultati rapidi ed omogenei. Il gancio, lo sbattitore e la frusta sono in metallo pressofuso per un uso intensivo e una durabilità estesa. Inoltre, è dotato di quattro prese elettriche per estendere la gamma di accessori opzionali compatibili.

Insomma, una planetaria capiente realizzata per resistere all’utilizzo quotidiano di chi ama dilettarsi in cucina.

Electrolux EKM4100

La planetaria di Electrolux è stata concepita nell’ottica della massima versatilità. Oltre alle fruste e al gancio è infatti accessoriata di due diversi contenitori, uno da 4.8 litri ed uno più piccolo da 2.9 litri.

Utilissimo anche il paraschizzi in dotazione e la luce led che illumina il contenitore garantendo una visibilità completa del composto durante la preparazione.

Impastatrice orbitale Electrolux EKM4100

Potenza assorbita:1000 watt
Capienza:4.8 litri
Peso:9 kg
Impostazioni di velocita:10 velocità
Accessori:
  • Frusta a filo
  • Frusta K
  • Gancio doppio
  • Paraschizzi
  • Ciotola extra da 2.9 litri
Guarda su Amazon

…e ricevilo subito con Prime!

Il motore di 1000 watt è ideale anche per le preparazioni impegnative come il pane. Tramite le 10 impostazioni di velocità è possibile controllare accuratamente la lavorazione dell’impasto o della crema.

Un prodotto quindi estremamente versatile, che risulta molto confortevole nell’uso e che mira a restare nei nostri cuori per tanto tempo!

Kenwood KMX750WH

Questa planetaria marchiata Kenwood rappresenta il perfetto connubio tra passato, presente e futuro. Un design che richiama lo stile vintage e retrò condito però con moderni elementi tecnologici.

Kenwood KMX750WH presenta una struttura in metallo pressofuso dalla linea morbida ed avvolgente. Il recipiente in acciaio inossidabile ha una capacità di 4.6 litri e un’impugnatura solida ed ergonomica che ne facilita l’utilizzo. Oltre ai tre utensili di miscelazione – frusta k, frusta a filo e gancio – è dotata di un coperchio paraschizzi trasparente.

Impastatrice orbitale Kenwood KMX750WH

Potenza assorbita:1000 watt
Capienza:4.6 litri
Peso:9 kg
Impostazioni di velocita:6 velocità
Accessori:
  • Frusta a filo
  • Frusta K
  • Gancio doppio
  • Paraschizzi
Guarda su Amazon

…e ricevilo subito con Prime!

La potenza di 1000 watt è in grado di miscelare anche gli impasti più resistenti e tramite la regolazione elettronica delle 6 velocità è possibile mescolare gli ingredienti senza sbalzi, regolando la velocità con progressione. E’ presente inoltre un sistema di bloccaggio del funzionamento quando il braccio motore è alzato.

Infine, è possibile personalizzare questo elettrodomestico grazie alle 20 attrezzature optional acquistabili separatamente.

Le impastatrici orbitali di fascia alta e senza compromessi

Kenwood KVL8300S

Questa planetaria marchiata Kenwood ha una struttura in metallo pressofuso e finitura in acciaio spazzolato che accentuano lo stile minimalista ma estremamente robusto.

Un motore potente ed affidabile da 1700 watt consente di preparare qualsiasi tipo di impasto senza pensieri. Kenwood KVL8300S permette anche il pieno controllo sulla lavorazione dell’impasto tramite la regolazione elettronica delle velocità, la funzione Pulse e la funzione di avvio a bassa velocità.

Impastatrice orbitale Kenwood KVL8300S

Potenza assorbita:1700 watt
Capienza:6.7 litri
Peso:9 kg
Impostazioni di velocita:Regolazione elettronica della velocità
Accessori:
  • Frusta a filo
  • Frusta K
  • Gancio doppio
  • Paraschizzi
  • Spatola da pasticceria
Guarda su Amazon

…e ricevilo subito con Prime!

Oltre alla ciotola in acciaio inox da 6.7 litri, questa planetaria offre in dotazione il gancio impastatore, la frusta K e la frusta a filo grosso in acciaio inox System Pro. A completare il kit Kenwood aggiunge anche una spatola da pasticceria, una frusta gommata e il ricettario per ispirare nuove ricette.

Al movimento planetario che crea una lavorazione ottimale, si aggiunge la luce led che consente di vedere meglio gli ingredienti e la consistenza agevolando la riuscita perfetta dell’impasto.

Insomma, una planetaria fornita di tutti gli accessori che può essere addirittura personalizzata con oltre 25 accessori opzionali.

Bosch MUM9AX5S00

L’impastatrice di Bosch ha un corpo costituito interamente in metallo per una resa perfettamente elegante e durevole.

La ciotola in acciaio inox da 5.5 litri è ideale per preparare grandi quantità di impasto, fino a 3.5 kg di impasto per torte. Il motore da 1.500 Watt riesce a lavorare anche impasti difficili e grandi quantità di ingredienti. Gli impasti hanno una resa ottimale anche grazie al movimento planetario 3D, che implica un movimento delle fruste e dei ganci nelle tre direzioni dello spazio.

Impastatrice orbitale Bosch MUM9AX5S00

Potenza assorbita:1500 watt
Capienza:5.5 litri
Peso:10.4 kg
Impostazioni di velocita:Impulso e 7 velocità
Accessori:
  • Frusta a filo
  • Frusta K
  • Gancio doppio
  • Paraschizzi
Guarda su Amazon

…e ricevilo subito con Prime!

Il set pasticceria OptiMUM, lavabile in lavastoviglie, garantisce risultati sempre perfetti: frusta per mescolare gli ingredienti, frusta interamente in metallo per montare a neve completa (regolabile in altezza) e gancio ad alte prestazioni con forma speciale per impastare.

Grazie alle 7 impostazioni di velocità e alla funzione Pulse sarà possibile regolare con precisione la velocità in base all’ accessorio utilizzato o al tipo di impasto. Utilissimo anche il timer integrato che consente di far andare l’impasto in autonomia fino a quando il macchinario si ferma automaticamente.

Insomma, questa impastatrice esemplifica l’impegno di Bosch per racchiudere funzionalità, ergonomia, design, qualità e semplicità in un unico prodotto.

I migliori modelli di impastatrici economiche

Ariete 1588 Vintage 

Ariete Impastatrice Vintage è una planetaria dal design in stile vintage che offre la funzionalità tipica dei prodotti del marchio Ariete.

Dotata di una tazza contenitrice con capienza di 5.5 litri, riusce quindi a soddisfare anche le preparazioni più abbondanti. Il motore che raggiunge i 2400 W di sforzo massimo, le 7 velocità e la funzione pulse, permettono di lavorare anche gli impasti più duri e consistenti. I tre utensili in dotazione offrono un’ampia gramma di preparazioni possibili. Il coperchio paraschizzi, i piedini antiscivolo e il bilanciamento permettono un’ottima funzionalità, stabilità e sicurezza al prodotto.

Impastatrice orbitale Ariete 1588 Vintage

Potenza assorbita:2400 watt
Capienza:5.5 litri
Peso:6.7 kg
Impostazioni di velocita:Impulso e 7 velocità
Accessori:
  • Frusta a filo
  • Frusta K
  • Gancio doppio
  • Paraschizzi
Guarda su Amazon

…e ricevilo subito con Prime!

Cookmii da 5.5 litri

Quest’impastatrice Cookmii è fornita di una ciotola in acciaio inox con capienza da 5.5 litri e maniglia ergonomica. Il motore di 1500 Watt, le 6 velocità e la funzione a impulsi permettono di lavorare qualsiasi tipo di impasto con i tre utensili in dotazione (frusta a filo, frusta K, gancio). Inoltre, la planetaria risulta robusta e stabile, evitando il movimento quando in funzione.

Impastatrice orbitale Cookmii da 5.5L

Potenza assorbita:1260 watt
Capienza:5.5 litri
Peso:4.9 kg
Impostazioni di velocita:Impulso e 6 velocità
Accessori:
  • Frusta a filo
  • Frusta K
  • Gancio doppio
  • Paraschizzi
Guarda su Amazon

…e ricevilo subito con Prime!

Aicok da 5 litri

L’impastatrice Aicok da 5 litri di capienza è dotata di un motore da 1000 Watt con sei regolazioni di velocità. Completano il kit i tre utensili per miscelazione – frusta a filo, frusta K, gancio – e il coperchio paraschizzi trasparente.

Impastatrice orbitale Aicok da 5L

Potenza assorbita:1000 watt
Capienza:5 litri
Peso:8 kg
Impostazioni di velocita:6 velocità
Accessori:
  • Frusta a filo
  • Frusta K
  • Gancio doppio
  • Paraschizzi
Guarda su Amazon

…e ricevilo subito con Prime!

Lascia un commento